Helpdesk
English Flag

Importazione automatica di account email, domini e alias - Web Prato

Dal pannello di controllo di Webprato è possibile, per i clienti, eseguire delle importazione di domini, account email ed alias al fine di semplificare e velocizzare l’attivazione di molti account email, al posto della creazione manuale dei singoli account email o domini.

importazioni1

Le importazioni consento di creare in maniera massiva ed automatica (partendo da un foglio Excel o OpenOffice esportato in formato testo come CSV) le seguenti risorse:

  • Domini
  • Domini Alias
  • Account Email
  • Email Alias

Ogni tipo di importazione prevede la preparazione di un file CSV dedicato alle singole risorse in cui sono specificati, ad esempio, la lista dei domini, gli account email o gli alias email, che si intende far creare al pannello in maniera automatica.

Modalità esperto: Per le importazioni di “Domini” e “Account Email” è presente una “Modalità Esperto” selezionabile nel momento in cui si carica il file CSV dal pannello di controllo. La modalità esperto prevede che anche i campi/colonne opzionali dei CSV siano presenti, anche se vuoti. Di default il pannello non richiede la presenza dei campi/colonne opzionali ed anzi la loro presenza genera un errore di validazione.

Ricorda: prima di importare degli account email devi aver creato, anche manualmente, il relativo dominio.

Il pannello di controllo prima di eseguire l’importazione valida il file CSV caricato e ne evidenzia eventuali errori (ad esempio il file non è in formato testo o non ci sono tutti i campi necessari). Se il file CSV non presenta errori la creazione delle risorse specificate nel file viene avviata immediatamente. Una volta terminata è possibile controllare le “risorse” aggiunte. Se il numero di risorse messe in coda per la creazione dovesse superare i limiti del vostro piano le risorse in eccesso (ad esempio gli account email) vengono messe nello stato “Bloccate”. In questo caso è necessario eseguire un upgrade del proprio piano o contattare il nostro supporto commerciale.

Puoi scaricare i CSV (ed i sorgenti in Excel e OpenOffice) di esempio per le varie risorse di importazione da qui https://support.webprato.net/download/CSV-webprato.zip (consultate anche il file LEGGIMI.txt al suo interno)

Ricorda: dopo aver generato il tuo file CSV aprilo con un editor di testo e rimuovi la prima linea con le inetsazioni delle colonne

Dopo aver creato il file CSV relativo alle risorse che intendi importare ti consigliamo di aprirlo con un editor di testo (es. Notepad) per verificare la sua corretta generazione. Quando il file è pronto puoi accedere al pannello di controllo ed andare in

Strumenti -> Importazioni -> Nuova Importazione

seleziona il tipo di risorsa da importare e carica il file CSV che hai creato. A questo punto il sistema valida il file e se corretto passa subito alla sua messa in coda per l’attivazione delle risorse.

importazioni2

Una volta caricato il file CSV il pannello di controllo lo valida, a seconda del risultato la migrazione presenta un icona verde se il file è corretto oppure rossa se il file presenta errori. Cliccando sull’icona rossa è possibile vedere il motivo per cui il file non è stato accettato. In molti casi è presente un errore “Il file csv fornito non si attiene al formato richiesto.“, controllate il file CSV con un editor di testo e se necessario eliminate la prima riga che riporta le intestazioni delle colonne come mostrato qui sotto:

importazioni3

In caso di difficoltà vi invitiamo a contattare il nostro supporto tecnico inviandoci il CSV che avete generato ed uno screenshot del messaggio di errore generato dal pannello Webprato.

Web Prato srl (c) 2002-2017 - Tutti i diritti riservati -- Sede Legale: Via Baracca 78, 59100 Prato (PO)
Sede Operativa Via Zarini 266, 59100 Prato - Codice fiscale/Partita IVA 01891850974 - Capitale Sociale € 10.000,00