Helpdesk
English Flag

Attacchi informatici ai televisori - Web Prato

Attacchi informatici ai televisori

thumb_sony

La società di sicurezza informatica Secunia segnala la scoperta di un attacco informatico che paralizza non un computer, ma un televisore. Sì, avete capito. L’attacco, documentato su Neohapsis.com, colpisce specificamente i modelli Sony Bravia TV (KDL-32CX525). È sufficiente inviare al televisore, attraverso la sua connessione di rete, un comando hping: tutte le funzioni si bloccano istantaneamente, non è possibile cambiare il volume o il canale e dopo un po’ il televisore si spegne.

La vulnerabilità richiede un accesso locale e non è sfruttabile direttamente via Internet, ma sarebbe banale infettare un computer della rete locale della vittima e da lì mandare il comando hping. Dopo l’attacco, l’unico modo per riattivare il televisore è riaccenderlo fisicamente.

L’episodio in sé non è grave, ma dimostra la scarsa attenzione alla sicurezza da parte dei produttori di elettrodomestici, che li rendono collegabili a Internet senza porsi il dubbio che qualche burlone o malintenzionato possa sfruttare il collegamento per scopi imprevisti. Di questo passo ci vorrà l’antivirus anche per il frullatore.

Web Prato srl (c) 2002-2017 - Tutti i diritti riservati -- Sede Legale: Via Baracca 78, 59100 Prato (PO)
Sede Operativa Via Zarini 266, 59100 Prato - Codice fiscale/Partita IVA 01891850974 - Capitale Sociale € 10.000,00