Helpdesk
English Flag

32 milioni di account a rischio su Twitter - Web Prato

32 milioni di account a rischio su Twitter

password rubate

Ai casi delle password rubate anni fa a LinkedIn e MySpace si aggiunge un nuovo episodio che potrebbe gettare gli utenti di Twitter nel panico.

Secondo LeakedSource si tratta precisamente di 32.888.300 password che un hacker russo avrebbe venduto sul deep web. Un pacchetto di account trafugati e appartenenti anche a italiani, immesso nel mercato nero digitale per un ricavo di circa 6 mila dollari.
Le password degli account sono state rubate infettando i pc dai quali venivano digitate.

Le vittime dell’hackeraggio sono per la maggior parte domini russi, ma dall’elenco delle e-mail rubate ne compaiono anche due italiani: libero.it (poco più di 60 mila) e hotmail.it (48 mila).

Michael Coates responsabile della sicurezza ha spiegato che si stanno controllando i database della piattaforma Twitter proprio alla luce dei recenti casi di password rubate affermando che la piattaforma non è stata violata.

Pare che le credenziali degli utenti siano state rubate direttamente agli utenti, infettando con virus informatici i programmi usati per navigare online, come Firefox o Chrome.

L’analisi delle password evidenzia che la scarsa creatività delle persone; la maggior parte delle password rubate infatti rispecchia quelle più usate al mondo, e dunque meno sicure:

Web Prato srl (c) 2002-2017 - Tutti i diritti riservati -- Sede Legale: Via Baracca 78, 59100 Prato (PO)
Sede Operativa Via Zarini 266, 59100 Prato - Codice fiscale/Partita IVA 01891850974 - Capitale Sociale € 10.000,00